Disfunzioni Sessuali

International Academy of Tantric Arts

DISFUNZIONI SESSUALI

Le disfunzioni sessuali, pur nelle loro diverse caratteristiche cliniche, sono caratterizzate da dolore durante il rapporto o da un'anomalia nel processo che sottende il ciclo di risposta sessuale, il quale è composto da diverse fasi:
1. desiderio (presenza di fantasie in cui il corpo non subisce alcuna modificazione visibile)
2. eccitazione (modificazioni fisiologiche, sensoriali e psichiche)
3. plateau (stadio poco prima dell'orgasmo)
4. orgasmo (liberazione tensione sessuale caratterizzata da intenso piacere)
5. risoluzione (il corpo torna a uno stato di rilassamento: la donna, se adeguatamente stimolata, può tornare alla fase di eccitazione quasi immediatamente, mentre l'uomo attraversa un periodo chiamato refrattario (la cui durata varia da persona a persona) prima di poter tornare di nuovo alla fase di eccitazione).
La causa sottostante un disturbo sessuale può essere fisica o psichica. Nella maggior parte dei casi l'origine è psicologica, ma è sempre fondamentale escludere eventuali cause organiche attraverso esami medici specifici.
Le disfunzioni sessuali vengono classificate secondo la modalità di esordio:
- permanente/primaria: se la disfunzione è presente sin dalle prime esperienze sessuali
- acquisita/secondaria: se la disfunzione si presenta dopo un primo periodo di prestazioni sessuali normali
- generalizzata: se la disfunzione si presenta a prescindere dal contesto e dalla situazione
- situazionale: se la disfunzione è presente solo in un determinato tipo di contesto e situazione.
Le disfunzioni più comuni nell'uomo sono l'eiaculazione precoce, l'eiaculazione ritardata o aneiaculazione, la disfunzione erettile, il disturbo da desiderio ipoattivo; tra quelle femminili invece troviamo l'anorgasmia, il vaginismo (spasmo o una contrazione involontaria della muscolatura pelvica che impedisce la penetrazione vaginale), la dispareunia (dolore geniale e/o pelvico durante l'attività sessuale), il disturbo del desiderio e dell'eccitazione.
Le disfunzioni sessuali possono avere conseguenze psicologiche, emotive e/o relazionali sia sull'individuo che sulla coppia. Depressione, ansia, senso di colpa, frustrazione, vergogna, senso di impotenza..
Inoltre spesso il partner del paziente pensa di essere la causa del problema e questo comporta la nascita di conflitti.. è quindi importante che la coppia abbia una buona comunicazione anche riguardo a ciò che succede "sotto alle coperte".
Il piacere sessuale è un diritto tanto per l'uomo quanto per la donna ed è giusto pretenderlo!

Dott.ssa Jessica Malpede
Psicologa - Psicosessuologa Clinica
PIÙ INFO